Aree di attività

Le aree di attività dello studio riguardano il diritto penale carcerario e gli white collar crimes – Rientrano nella prima categoria i reati contro la persona, i reati contro il patrimonio, i reati in materia di sostanze stupefacenti, i reati associativi e criminalità organizzata, i reati sessuali e prostituzione, i reati contro la famiglia e stalking, le misure di prevenzione personali e patrimoniali, l’esecuzione delle pene e giudizi di sorveglianza e la revisione del processo e riparazione per l’ingiusta detenzione. Gli White collar crimes comprendono i reati societari, i reati tributari, i reati fallimentari, la responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie, i reati contro la pubblica amministrazione, la diffamazione a mezzo stampa e reati contro l’onore, i reati informatici e i reati edilizi e ambientali