Responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie

Nel concetto di “colpa medica” si fanno comunemente rientrare i reati di lesioni personali colpose e omicidio colposo commessi nell’espletamento dell’attività medico-chirurgica ovvero, più in generale, sanitaria. Tali reati possono comportare gravissime conseguenze sanzionatorie (condanne a pene anche detentive, applicazione di misure cautelari anche restrittive della libertà personale, sospensione e interdizione dall’esercizio della professione medica).

Questa materia, negli anni divenuta sempre più di attualità, è stata oggetto di recente precisazione da parte del legislatore, nel tentativo di definire con più chiarezza gli ambiti di tutela e responsabilità (da ultimo, la cd. Legge Balduzzi, L. 8 novembre 2012 n. 189).

La pratica delle arti mediche pone gli esercenti le professioni sanitarie di fronte a quotidiani dubbi diagnostici, spesso legati a incertezze scientifiche, nonché a mezzi curativi insufficienti, a complicanze imprevedibili; oltre che a una richiesta di prestazioni mediche di qualità sempre più elevata, che comporta di riflesso un frequente ricorso all’autorità giudiziaria, qualora le attese di cura non vengano soddisfatte – almeno nella percezione del paziente e dei suoi familiari.

Determinare se – a fronte del decesso di un paziente, o di lesioni del medesimo – il medico abbia agito con prudenza, perizia e diligenza è spesso estremamente complesso; a tal fine acquisiscono ora decisivo rilievo le linee guida e le buone pratiche accreditate dalla comunità scientifica, che tuttavia non esauriscono l’approfondito vaglio che l’accertamento della responsabilità penale nell’esercizio delle professioni sanitarie richiede. Solamente Avvocati penalisti particolarmente esperti in materia di responsabilità derivante dall’esercizio di professioni sanitarie possono realmente fronteggiare le complesse sfide che questa materia pone.

Altro problema delicato, comunque afferente al tema della colpa professionale, riguarda l’attività medica svolta in equipe, che si caratterizza nella partecipazione e collaborazione tra loro di più medici e sanitari, che interagiscono per il raggiungimento di un obiettivo terapeutico comune. La fisiologica frammentazione dei compiti assegnati ai singoli sanitari comporta seri problemi nell’attribuzione dell’eventuale colpa e nell’individuazione di responsabilità nel caso di azione giudiziaria per esito negativo dell’intervento medico-chirurgico.

Gli Avvocati dello Studio Legale Ciampa e Associati hanno accumulato una considerevole esperienza nell’affrontare i casi legati a tali tematiche, sia nella difesa di medici accusati di questi gravi reati, sia nella tutela di chi è stato vittima di malasanità e potranno assistervi in maniera efficace.

Le gravi conseguenze sanzionatorie, i possibili effetti distruttivi nella carriera del professionista coinvolto, nonché i profili risarcitori, impongono un’immediata e preparata assistenza che gli Avvocati dello Studio Legale Ciampa e Associati possono concretamente assicurare, grazie a un’approfondita conoscenza del processo penale e dei suoi meccanismi e di tutti i profili legati al diritto penale sostanziale.

Se venite accusati di tali reati sarà necessario svolgere una complessa e articolata attività difensiva per combattere le gravi accuse che vi vengono mosse: il nostro team di Avvocati è a vostra disposizione.

Se invece voi, o uno dei vostri cari, avete subìto le conseguenze di un errore medico, lo Studio legale Ciampa e Associati potrà mettere a vostra disposizione la propria competenza nel settore e aiutarvi a ottenere, anche nell’ambito del procedimento penale, il risarcimento cui avete diritto.

Una particolare attenzione, in questi casi, dovrà essere riservata alla nomina di consulenti tecnici di elevatissima preparazione, che siano in grado di offrire il loro ausilio nella predisposizione della linea difensiva: la rete di consulenti di cui si avvale lo Studio Legale Ciampa e Associati sarà messa al Vostro servizio per trovare la migliore soluzione al vostro caso.

Desiderate contattarci?

Ottenere l’assistenza di un Avvocato che si sappia districare agevolmente in questa complessa materia è indispensabile per difendersi a fronte di accuse in grado di mettere a rischio la vostra libertà personale, i vostri bene e la vostra carriera.

Puoi contattare i nostri Avvocati esperti in materia di diritto penale ai numeri 0670476877 – 0670474051 per parlare con un Avvocato del tuo caso oggi stesso!

Inviaci subito una richiesta

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio