ANNO
2003

FATTO
All'esito di una lunga attività di indagine, A.M. e C.F. vengono arrestati - assieme a numerose altre persone - perché ritenuti partecipi di un'associazione criminosa dedita a estorsioni e altri gravi reati nel comune di Pomezia.

QUESTIONE
In mancanza di riscontri significativi, è legittimo condannare gli imputati sulla base della sola interpretazione delle intercettazioni telefoniche?

RISPOSTA
Il Tribunale, all'esito del dibattimento e in accoglimento delle ragioni difensive esposte nella discussione orale, con specifico riferimento alla dubbia interpretazione dei dialoghi intercettati, assolve entrambi gli imputati.