ANNO
2006

FATTO
Un giovane imprenditore, M.M., in partenza per le ferie, viene sottoposto a perquisizione e arrestato perché colto in flagrante possesso di un discreto quantitativo di sostanza stupefacente.

QUESTIONE
E' legittimo chiedere la condanna in presenza di forti dubbi sulla responsabilità e prove dimostrative della verosimile buona fede dell'imputato?

RISPOSTA
Il Tribunale, acquisite le prove richieste dalla difesa, assolve l'imputato ritenendo dimostrato che egli era in partenza per le ferie estive in Sardegna, dove intendeva consumare personalmente ed esclusivamente la sostanza acquistata.